Sali minerali inorganici di Schussler

Wilhelm Heinrich Schüssler
Wilhelm Heinrich Schüssler

Il Dr. Schussler William Heinrich diceva:

 

"la costituzione e la vitalità degli organi sono

determinate da quantità specifiche di elementi

inorganici"

 

Il Dr. Schüssler (1821 - 1898) nel corso dei suoi studi ha scoperto che per un funzionamento perfetto della cellula, devono esserci 12 sostanze minerali. La carenza o la distribuzione errata di una do di questi sali, porta a disturbi funzionali che sono la causa di malattie.

La teoria elaborata da Schüssler si fonda sul presupposto che la funzionale attività di una cellula dipende da un normale contenuto di sali inorganici e che la causa delle malattie consiste principalmente in uno squilibrio o in una mancanza di tali sali.

Il dott. Schüssler parlava di trattamenti biochimici o di biochemia, che non vuol dir altro che vita-chimica. La vita organica si rispecchia nelle cellule. Queste sono le mattonelle di costruzione per il nostro corpo.

Il benessere delle cellule, è legato quindi a queste 12 sostanze, 12 sali minerali, senza i quali l’equilibrio cellulare si altera.

Il Dott. Schüssler attorno al 1870, intuì diversi concetti che furono apprezzati dal mondo della medicina solo molto più tardi.

Si tratta di rimedi chiari, privi di rischio, completamente in sintonia con l’uomo e “naturali” nel senso completo del termine. Adatti anche agli animali ai bambini e neonati.

Schüssler insegnava l’uso dei sali, nelle campagne, per poter rendere le famiglie in grado di curarsi da sole. La sua visione e desiderio era che ogni famiglia avesse in casa una cassetta di pronto soccorso con i suoi 12 sali minerali.

Schüssler ed i suoi successori dimostrarono che il loro repertorio biochimico possiede una gamma di applicazioni terapeutiche molto vasta.

 

Le sostanze minerali del Dr. Schüssler si trovano sotto forma di pasticche alla D6 o D12 ma non sono da considerarsi omeopatici poichè non seguono la regola del simillinum, si tratta invece di sostanze "funzionali" già presenti nell'organismo umano.  Il potenziamento alla D6 D12 porta con se` che le sostanze minerali possano entrare meglio nel sangue mediante la mucosa della bocca. In questo modo esse sono disponibili piu` rapidamente e possono compensare i disturbi dell`armonia tra l`ambiente interno delle cellule e degli spazi tra le cellule. I sali di Schüssler hanno effetto regolativo ed aiutano a rendere piu` preziosi gli elementi costruttivi per le cellule.

Dei sali di Schüssler mi sono innamorata dai tempi dell'università di Naturopatia e ne ho fatto argomento di tesi di laurea.

I sali inoltre, essendo di origine minerale hanno come in cristalloterapia una loro valenza energetica che stimola e rinforza l'aura o campo energetico.

 

Oltre ai primi 12 sali tissutali scoperti da Schussler, ne sono stati trovati altri 15 dal n.13 al n.27 da Joachim Broy (nato a Breslavia nel 1921 e morto nel 2003 all'età di 82 anni) e dal suo gruppo di lavoro, anch'essi vengono usati come i sali di Schussler.

 

Come individuare il sale giusto:

Tramite una consulenza individuale all'interno della consulenza Naturopatica o solo per testare i sali.  Il metodo che utilizzo non è legato al sintomo e non viene fatta alcuna diagnosi ma avviene attraverso metodi di ricerca che ne evidenziano gli squilibri come: la bioimpedenza-energetica, la kinesiologia o la lettura dei segni del viso secondo il DOTT. HICKETHIER.

 

Cosa si ottiene con l'uso costante dei Sali di Schussler?

Con l'apporto, a piccole dosi, di queste sostanze biochimiche, le cellule potranno ripristinare la loro struttura e la loro vitalità.

La metodica del Dr. Schussler viene chiamata BIOCHIMICA in quanto i rimedi utilizzati sono unicamente i Sali minerali la cui presenza, in proporzioni determinate, è riconosciuta come indispensabile per la costituzione e il buon funzionasmento dei tessuti.

 

 Nb:  L'utilizzo dei sali non va a sostituirsi a cure mediche o omeopatiche ma è da intendersi come un complemento visto l'ormai scarsa reperibilità in un alimentazione moderna.

In caso di problemi è bene consultare il proprio medico o omeopata.

Corsi sui Sali di Schussler per la famiglia e per l'anima

Se vuoi imparare tu stesso ad utilizzare questi semplici rimedi puoi seguire il corso di una giornata. Non sono necessarie conoscenze di base ed è aperto a tutti.

Da molti anni periodicamente tengo il corso base e avanzato di una giornata ciascuno, dove è possibile ottenere le adeguate conoscenze per un corretto uso dei sali per sè e la propria famiglia.

Schüssler insegnava l’uso dei sali, nelle campagne, per poter rendere le famiglie in grado di utilizzarli in autonomia. La sua visione e desiderio era che ogni famiglia avesse in casa una cassetta di pronto soccorso con i suoi 12 sali minerali.


Libri consigliati sull'argomento

Al momento il libro in italiano più completo su sali di Schussler è:

RICHARD KELLENBERGER & FRIEDRICH KOPSCHE (2002) I sali minerali del dott. Schüssler Nuova Ipsa Editore