PERCORSO CIBO ed EMOZIONI

Percorso di counseling olistico e tecniche energetiche per accompagnare e sostenere la persona che vuole modificare le vecchie abitudini alimentari ma che incontra qualche difficoltà oggettiva o soggettiva come emozioni o convinzioni limitanti.

 

La conoscenza di sè e dei propri meccanismi inconsci è il mezzo per apportare quei cambiamenti nello stile di vita in modo consapevole e Amorevole invece di seguire un regime alimentare fatto di autoimposizioni e costrizioni inutili. Quando il livello di consapevolezza si affina,il cambiamento avviene in maniera naturale dall’interno verso l’esterno. Le scelte andranno nella direzione della maggior energia, aumentando sempre di più il livello di consapevolezza. Maggiore è l'energia e maggiore è la possibilità di raggiungere la consapevolezza di se stessi.

Cibo sano con vibrazioni alte, tecniche di liberazione energetica potranno portare ad un libero fluire delle energie.

Energia in flusso vuole dire libertà di scelta, energia bloccata e statica blocca anche le emozioni e ci rende inconsapevoli delle scelte soprattutto quelle alimentari.

Senza un contatto con i bisogni profondi una semplice restrizione alimentare, può risultare impossibile da seguire perché mette in atto a livello inconscio emozioni, blocchi e ferite del passato.

Migliorando la qualità dei cibi e del modo di alimentarsi, l’energia dell’individuo sale e si ritrova la forza per affrontare e sciogliere i blocchi.

 

Nella mia esperienza ho visto che il desiderio di migliorare la propria alimentazione è il primo passo amorevole verso se stessi dopo il quale una volta aumentato il livello di consapevolezza e di energia, è possibile intraprendere altri passi e cambiamenti non solo alimentari ma nella vita.

 

 

 Siamo ciò che mangiamo Epicuro di Samo (341- 270 a.C)

"Siamo ciò che pensiamo, ma siamo anche ciò che mangiamo.

            Siamo cibo metabolizzato e come non è indifferente la natura del materiale impiegato in una costruzione, così la natura dei cibi e delle bevande influisce su ciò che siamo". 

 

Il cibo influenza la biochimica delle cellule influenzando di conseguenza anche le emozioni. Le emozioni influenzano la scelta del cibo che non sarà più libera ed equilibrata ma che diventerò un atto compensativo o consolatorio. Anche lo stress influenza la motilità e la secrezione enzimatica modificando la  capacità digestiva e di assimilazione.

 

Libri consigliati sull'argomento: